FALCONE E BORSELLINO

falcone e borsellino erasmus theatre

Lingua: Italiana
Genere: prosa documentaristica
Durata: 89 min.
Temi trattati: mafia, vita privata magistrati, istituzioni, costituzione, magistratura, lotta alla mafia, i giovani e la mafia, rispetto per lo stato, moralità.
Materiale didattico: approfondimenti 

NOTE DI REGIA

Dunque, a ventotto anni dalla morte dei due magistrati, e nell’anno della scomparsa di Rita Borsellino, sorella di quest’ultimo, la Compagnia Témenos – Recinti Teatrali propone un’occasione di riflessione e celebrazione con un testo scritto da un magistrato. Testo ufficiale del Centro Studi “P. Borsellino” di Palermo, diretto da Marinella Tomarchio e presieduto a titolo onorario da Rita Borsellino, “Falcone e Borsellino – Storia di un dialogo”è stato rappresentato in numerose sedi istituzionali, in Istituti di scuola primaria di secondo grado, scuola secondaria ed Università d’Italia. Ed è andato in scena anche in vari istituti di pena.

Lo spettacolo racconta la vicenda umana e professionale dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, nelle tappe più significative della loro esistenza, e costituisce una riflessione profonda sui temi della giustizia, della legalità, sulla solitudine del magistrato, sul comportamento delle istituzioni davanti al valore non sempre riconosciuto di chi lavora in silenzio per la giustizia rischiando la vita senza esitare e con coerenza estrema.

La messinscena, che ha riscosso apprezzamenti unanimi di critica e pubblico, vuole essere occasione per uno sguardo esemplare sui due magistrati, colti nelle azioni tipiche quotidiane eppure azioni fuori dal comune; i timori, le paure, i dolori e le piccole gioie diventano il focus della drammaturgia, invitando lo spettatore sul campo del richiamo morale, un appello commosso ai temi dell’impegno civile e del coraggio.

Momenti ad alta intensità emotiva e umanità si fondono con la scrupolosa ricostruzione del dialogo e la rievocazione dei principi ispiratori dell’operato dei due giudici siciliani. Un dialogo in tre quadri, ricostruito in tre momenti diversi della storia comune dei due magistrati amici.

Tra un quadro e l’altro, si alternano le testimonianze di Agnese Borsellino, moglie di Paolo, Francesca Morvillo, moglie di Giovanni, morta con lui nell’attentato, Maria Falcone, sorella di Giovanni.Le parole e i pensieri si accavallano, le figure, colte in momenti critici della loro attività di magistratura, diventano umanissime eppure gigantesche.

UN ASSAGGIO DI "FALCONE E BORSELLINO"

TRAILER DI "FALCONE E BORSELLINO STORIA DI UN DIALOGO"

"RICORDARE PER CONTINUARE: OMAGGIO A FALCONE E BORSELLINO"

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

I contenuti di questa pagina sono riservati agli iscritti della piattaforma Erasmus Digital Theatre. Abbonati anche tu per visualizzarli!

Se sei un’istituzione scolastica, clicca qui.

Se sei un privato, clicca qui.