Vai al contenuto

Molière compie 400 anni. Riprende da Aprile il tour dello spettacolo in lingua originale francese che ha già appassionato migliaia di docenti e insegnanti.

Dopo la pausa forzata a causa della pandemia riprende il tour de ‘Le Malade Imaginaire’, commedia in lingua originale francese prodotta da Erasmus Theatre e riservata ad un pubblico studentesco, per celebrare i 400 anni dalla nascita di Molière.

Già in tour prima di Natale 2021 ha riscosso  un enorme successo di pubblico in molti teatri italiani. 

La bravura degli attori, le scelte registiche, le musiche, canzoni, costumi, ma anche il coinvolgimento del pubblico e la facilità di comprensione, ne fanno uno spettacolo godibile da tutti e che lascia un senso di felicità trattando con ironia temi ancora attuali. Ma sopratutto sarà come immergersi in un quadro colmo di cultura teatrale francese.

Un assaggio de ‘Le Malade Imaginaire’

 

Note di regia

Le Malade Imaginaire  è un’opera teatrale particolarmente adatta agli studenti impegnati nello studio della lingua francese, indipendentemente dal livello di base.
Originariamente scritta sotto forma di operetta, è in realtà una commedia frizzante.
Per renderla più accessibile ad un pubblico giovane, sono inseriti intermezzi musicali, e voilà…alla fine del primo atto farà la sua comparsa un noto personaggio della commedia dell’arte: Pulcinella!

La prosa è scorrevole, le tematiche principali sono: L’IPOCONDRIA, IL RUOLO DELLA DONNA NEL 600’, IL CLASSISMO SOCIALE, IL TRADIMENTO E L’AMORE, L’INTEGRITA’ D’ANIMO… MA SOPRATTUTTO LA PAURA DELLE PAURE, LAMORTE!

I personaggi femminili di Molière sono forti, in contrasto con una società nella quale alle donne non sono riconosciuti diritti sociali (Angelique è costretta a sposarsi contro la sua volontà, non potendo contrastare il volere paterno). Nella casa del protagonista, le donne, sono coinvolte attivamente nelle decisioni importanti, Toinette, è la stratega della famiglia, e controlla tutte le uscite economiche, Bèlise gioca con il marito…come sua pari, ed è la cameriera il personaggio più intelligente, nonostante il suo status sociale.

Un’opera che trasmette empatia perché ci consente di immedesimarci in ogni situazione.

Calendario tour (se la tua città non è in calendario, non esitare a contattarci).

Calendario Le Malade

LE MALADE IMAGINAIRE – LIVE

 

Condivi

Lascia un commento