Vai al contenuto

Erasmus Theatre

 - 
English
 - 
en
French
 - 
fr
German
 - 
de
Italian
 - 
it
Spanish
 - 
es

Più esempi e meno ricorrenze…“Dollywood”, il parco a tema di Dolly Parton, pagherà l’intera retta per i dipendenti che seguono il college. I dipendenti che scelgono di “continuare a crescere” avranno le tasse scolastiche, le tasse associate e i libri coperti dal parco a tema. 

Lei è Dolly Parton, leggenda della country music americana, sulla scena da quando aveva appena 18 anni (oggi di anni ne ha 74). Come riporta il magazine People, è anche a lei che il popolo statunitense dovrebbe dire grazie se il Paese  dispone del vaccino contro il COVID-19.


Ad aprile 2021, la musicista del Tennessee, nota per le sue generose opere di beneficenza,  ha donato 1 milione di dollari al Vanderbilt University Medical Center per creare il Dolly Parton COVID-19 Research Fund. Un’associazione di ricerca istituita al preciso scopo di aiutare gli scienziati nella ricerca e messa a punto di una terapia di cura e di vaccino anti virus.

E’ di oggi invece la notizia che “Dollywood”, il parco a tema di Dolly Parton, pagherà l’intera retta per i dipendenti che seguono il college. I dipendenti che scelgono di “continuare a crescere” avranno le tasse scolastiche, le tasse associate e i libri coperti dal parco a tema.  Dopo aver finanziato la prima ondata di ricerca sul vaccino contro il Covid-19, la star della musica country e amata celebrità Dolly Parton sta ora diffondendo il dono dell’istruzione. La compagnia della cantante country ha recentemente annunciato che i suoi parchi a tema pagheranno i suoi dipendenti per conseguire una laurea.

PIGEON FORGE, TN – OCTOBER 24: American singer and songwriter Dolly Parton poses for a portrait at Dollywood on October 24, 1988 in Pigeon Forge, Tennessee. (Photo by Ron Davis/Getty Images)

A partire dal 24 febbraio, i dipendenti di Dollywood che conseguono una laurea avranno le tasse scolastiche, le tasse associate e i libri coperti al 100% dal parco a tema Dollywood. L’offerta include anche tutti gli 11.000 dipendenti a tempo pieno, part-time e stagionali che lavorano in uno qualsiasi dei 25 parchi di divertimento e attrazioni sotto Herschend Enterprises, la società madre di Dollywood.

“Quando i nostri dipendenti si sentono apprezzati e ricevono opportunità come questa, si sentono coccolati e possono trasmettere quella sensazione ai nostri ospiti”, ha affermato Wes Ramey, portavoce di Dollywood Co, al Washington Post.

 

 

Condivi

Lascia un commento